Quaderni di Logos

Quaderni di Logos

 

Dipartimento di Filosofia "A.Aliotta"

Università degli Studi di Napoli Federico II

 

Quaderni di Logos

Collana di testi e studi
diretta da Fabrizio Lomonaco

 

Comitato scientifico:

Paolo Amodio, Gianfranco Borrelli, Giuseppe Cacciatore, Matthias Kaufmann, Edoardo Massimilla, Lidia Palumbo, Rocco Pititto, José M. Sevilla Fernandez

 

Proprietà Letteraria Riservata
Copyright 2009
CIVIS s.n.c. / Scriptaweb.eu
_____________________________________

 

 

La nascita di questi Quaderni si lega alla rinascita della rivista Logos (2006) del Dipartimento di Filosofia “A. Aliotta” dell’Ateneo Fridericiano con lo scopo di documentarne l’attività di ricerca anche grazie al contributo di giovani studiosi. Quello proposto è uno strumento di confronto e di dialogo, uno spazio aperto e libero sui più aggiornati itinerari della storiografia filosofica e sui nuovi saperi in un’Università che cambia. La collana è anche un esplicito invito alla lettura dei classici della cultura filosofica e scientifica. A renderli fruibili è il contributo delle nuove tecnologie alle esigenze della ricerca e della didattica universitarie che proprio ai classici deve tornare per non rinunciare a una sua vocazione “naturale”, all’esigenza di orientamento nella selva delle contrastanti interpretazioni. Convinti che ovviamente nessuna lettura possa considerarsi neutra e sottrarsi a un impegno di confronto critico, proponiamo una versione integrale dei testi in formato elettronico (eBook), affidati alle cure delle edizioni «Scripta-Web» di Napoli. La tecnologia multimediale ha stimolato la creazione di molteplici strumenti espressivi e interattivi (audio, video, animazioni etc.), ampliando anche l’uso didattico del testo, tutelato dall’utilizzo di sistemi certificati per la protezione del copyright. Eppure questi materiali multimediali non alterano le abitudini di lettura, poiché la modalità on line proposta riproduce la pagina dell’originale, rivelandosi particolarmente adattabile alle esigenze “visive” del lettore. Gli consente, infatti, di svolgere le operazioni tradizionalmente collegate alla lettura, ma di farle tutte convergere su un unico “piano” di lavoro. In esso si possono aggiungere annotazioni, trovare rapidamente parole o frasi interne al testo, inserire segnalibri, favorire collegamenti ipertestuali per accedere a fonti, citazioni, riferimenti bibliografici, informazioni linguistiche, glossari e ad altre risorse presenti nella rete internet.

 

 

 

 

Joomla templates by a4joomla