Sbocchi occupazionali e professionali del Dottorato in Scienze filosofiche

 

Oltre alla possibilità di proseguire un percorso qualificante di formazione alla ricerca universitaria in Italia e all’estero, gli allievi del Dottorato acquisiranno competenze concettuali, comunicative, relazionali e linguistiche utili allo svolgimento di tutte quelle professioni che richiedono alto contenuto di ricerca e di comunicazione specialistica: istruzione e formazione, editoria e comunicazione, mediazione culturale, pubblica amministrazione, pubblicistica scientifica, servizi o uffici di gestione del personale.

Più specificamente, poi, i tre curricula attivabili nell’ambito del Dottorato di Scienze Filosofiche prevedono i seguenti sbocchi professionali:

1) FILOSOFIA: Formazione ed educazione permanente, insegnamento nella scuola media superiore, attività professionali di consulenza filosofica;

2) BIOETICA: Inserimento nei Comitati Etici ospedalieri o aziendali e nei consultori; consulenza etica e bioetica per amministrazioni pubbliche e aziende.

3) FILOSOFIA DELL’INTERNO ARCHITETTONICO: Progettista nell’ambito di enti e strutture professionali e culturali; consulente di interni per aziende pubbliche e private e imprese; semiologo delle arti e delle tecniche con capacità di lettura dei prodotti architettonici e dell'arredo d’interni; promotore di progetto nei settori del prodotto d’arredo. 

Joomla templates by a4joomla